Italiano
English

Certificazioni

Costruire etico oltre la regola dell’arte

Ci siamo certificati oltre quanto stabilito dalla normativa vigente per garantire un maggior valore nel tempo della nostra realizzazione, offrire una consapevole qualità dei materiali e garantire tra committente ed impresa un rapporto chiaro e diretto. Ecco come. Per ottemperare alla normativa vigente:

- Direttore Tecnico di Produzione dal 2007
Le Nuove Norme Tecniche per le costruzioni (DM 14/01/2008), richiedono la figura all’interno dell’azienda del Direttore Tecnico di Produzione che certifichi che a seguito delle lavorazioni il legno impiegato mantenga le caratteristiche meccaniche certificate all’origine.

- Qualifica ministeriale di Centro di lavorazione di elementi strutturali in legno
Questo attestato è rilasciato dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici - Servizio Tecnico Centrale e certifica ed identifica lo stabilimento di trasformazione del legno ai sensi del DM 14/01/2008

- Certificazione SOA qualifica OS32 categoria II
Attesta la rispondenza dell’azienda ai requisiti tecnici ed economici all’esecuzione dei lavori pubblici nei limiti della categoria di riferimento.

Ma per andare oltre la normativa vigente:

- Legno certificato PEFC e FSC
ARL utilizza soltanto materie prime certificate PEFC e FSC in modo da garantire al cliente che il legno utilizzato nella fabbricazione dei prodotti risponda ad elevati standard di salvaguardia delle caratteristiche sociali, ambientali ed economiche delle foreste.

- Protocollo S.A.L.E.
ARL ha scelto di aderire al Protocollo volontario S.A.L.E. Sistema Affidabilità Legno Edilizia. S.A.L.E. è il primo protocollo italiano condiviso con Assicurazioni ed Enti di Credito e promosso da FederlegnoArredo che permette ai costruttori certificati secondo tale iter di offrire ai propri committenti:
- modalità costruttive e procedure fortemente restrittive a garanzia di elevati standard di qualità e durabilità nella realizzazione di un’opera di ingegneria a struttura lignea
- accordi con compagnie assicurative per fare conseguire agli elevati standard costruttivi condizioni particolarmente agevolate
- accordi con istituti di credito che riconoscendo la bontà e l’affidabilità degli edifici a marchio S.A.L.E. consentano procedure, tempistiche e modalità di erogazione particolarmente funzionali alle costruzioni con struttura in legno.

- Filiera corta del legno delle Foreste Casentinesi
ARL partecipa attraverso la Sezione Legno di Confindustria Toscana Sud alla creazione di una nuova filiera corta che permetta l’utilizzo virtuoso di materia prima proveniente dalla Foresta Toscana.

- Lignius: Associazione Nazionale Italiana Case Prefabbricate in legno
ARL ha deciso di aderire a Lignius in quanto associazione che raggruppa le maggiori professionalità e aziende del settore con l’intento di affermare una nuova etica del costruire ed abitare. La Piattaforma offre ai clienti la possibilità di reperire informazioni tecnicamente corrette ed oggettive sulle reali opportunità offerte da questo genere di edilizia e mette in guardia da falsi miti e da improvvisati del settore.

- Direttore operativo e Ispettore di cantiere per opere di ingegneria in legno
come previsto dall’Appendice A della UNI TR 11499/2013 ("Legno Strutturale – Linee Guida per i controlli di accettazione in cantiere"). Tale figura, ad oggi non obbligatoria, rivestirà, nel prossimo futuro, un ruolo fondamentale dove si operi in contesti caratterizzati da complessità ed unicità ingegneristica dell’opera dove diventi indispensabile la presenza di un interlocutore altamente qualificato a disposizione della DL.

© 2019 Arredoline Costruzioni Srl, Loc. Palazzetto, 4 - 52011 Bibbiena (AR) - - Partita Iva 02035630512 Codice Fiscale 02035630512
info@arlgroup.it - Telefono (+39) 0575.595373 - Fax (+39) 0575.595299
Powered by Mediasky

Share this on Twitter Share this on Facebook Share this on Google Plus Share this on Linkedin