Italiano
English

Arezzo Notizie - Costruzioni a misura d’idea

11/01/2016

Arredoline Costruzioni srl: una "bottega rinascimentale" della bioedilizia

|Case, palestre, centri commerciali, scuole, ma anche sopraelevazioni, adeguamento sismico ed energetico di edifici esistenti e, proprio in queste settimane, un importante progetto in Marocco per la realizzazione di un innovativo centro benessere. Parliamo si Arredoline Costruzioni srl, l'azienda casentinese che, nata e cresciuta a Bibbiena, si sta imponendo sul mercato della bioedilizia con le proprie…

Case, palestre, centri commerciali, scuole, ma anche sopraelevazioni, adeguamento sismico ed energetico di edifici esistenti e, proprio in queste settimane, un importante progetto in Marocco per la realizzazione di un innovativo centro benessere.

Parliamo di Arredoline Costruzioni Srl, l'azienda casentinese che, nata e cresciuta a Bibbiena, si sta imponendo sul mercato della bioedilizia con le proprie costruzioni a struttura portante in legno, proponendosi come una vera e propria moderna bottega rinascimentale che, attraverso un'originale filosofia di gestione del progetto, dell'opera e del rapporto con il committente, coniuga ingegneria e precisione industriale con abilità artigianale e spirito di servizio.

"Col tempo - racconta Gianluca Sacchi amministratore dell'impresa - abbiamo perfezionato una modalità operativa che prevede soluzioni standard ma ci consente di lavorare veramente "su misura" qualunque sia l'idea che il Cliente ed il proprio Progettista intendano realizzare. Proprio nello spirito della "bottega rinascimentale" abbiamo scommesso sulla opportunità di dare vita ad un'azienda di costruzioni che potesse esprimere contestualmente elevate professionalità tecniche ed ottime qualità operative. D'altronde, in Casentino, una vera e propria filiera del legno ante litteram esiste da sempre. Se solo pensiamo al fatto che le più belle opere rinascimentali, le coperture e le volte affrescate, rivestite di marmi e pietre, dei più famosi palazzi della Toscana sono, nella quasi totalità, realizzate con il frutto delle nostre foreste, ben si comprende come ciò non poteva che indicarci la giusta modalità per l'uso strutturale del legno. Noi abbiamo inteso raccogliere questo testimone, i suoi valori di competenza, flessibilità ed indipendenza costruttiva che possono ancora esprimersi al meglio qualora vengano messe in campo maestranze capaci guidate da un ottimo apparato tecnico. Per realizzare ciò operiamo da anni a stretto contatto con i massimi livelli di competenza scientifica, Università di Firenze, Siena e Bologna e partecipiamo a programmi di ricerca e sviluppo con alcune delle più importanti realtà industriali dei settori edile e legno a livello regionale e nazionale. Il nostro obbiettivo è coniugare al meglio artigianalità e procedimenti industriali consentendo, in tempi analoghi a quelli delle costruzioni prefabbricate, il rispetto rigoroso delle aspettative architettoniche.

Abbiamo sin dall'inizio avuta ben chiara la forte presenza su questo mercato delle grandi industrie del nord, ne abbiamo sempre riconosciuto il determinante apporto nella battaglia per la affermazione dell'edilizia in legno, come anche la forte impronta industriale, impresa da queste, alle modalità produttive e commerciali dei prodotti edili in legno; ciò non ci ha impedito però di elaborare una nostra filosofia, l'idea cioè, che fosse possibile realizzare manufatti edilizi caratterizzati da precisione, certezza dei costi e velocità delle lavorazioni realizzando le opere affidateci in ogni loro minimo dettaglio, nel rispetto dei valori di sostenibilità e minimo impatto ambientale, senza rinunciare all'obiettivo principale, ovvero che ogni progetto possa essere sempre diverso e personale. Abbiamo detto "personale" e non personalizzato. Questa sottile distinzione costituisce da sola tutto il divario che separa noi ed i nostri competitor. Questa distinzione ci consente di operare in uno spazio di mercato che, per quanto apparentemente ristretto, è rappresentato da una clientela in costante crescita e maturazione, che ha trasformato l'iniziale entusiasmo pionieristico in una vera e propria capacità critica e competenza specifica nella ricerca di un prodotto strettamente attinente alle proprie esigenze, in grado di coniugarle flessibilità artigianale e rigore tecnico, rispetto del progetto architettonico e dei sempre maggiori vincoli normativi. È in questo spazio che la nostra azienda ha deciso di operare.

"Anche in tema di tutela dell'ambiente - prosegue ancora Sacchi - le aspirazioni dei nostri clienti trovano concreti riscontri: uno per tutti è rappresentato dalle nostre modalità di approvvigionamento della materia prima, pannelli e travature provengono infatti esclusivamente da foreste certificate FSC e PEFC, foreste che sovente vanno a recuperare terreni sin qui abbandonati, ed all'interno delle quali il bilancio tra abbattimento e reimpianto è sempre nettamente a favore dell'incremento del patrimonio forestale. Se consideriamo poi che questi stessi materiali, una volta divenuti componenti della costruzione, vanno a costruire un vero e proprio sistema di stoccaggio permanente di anidrite carbonica, possiamo ben comprendere l'apporto fornito alla tutela dell'ecosistema dell'intero ciclo di lavorazione".

"Un'azienda come la nostra - sostiene Michele Gabiccini ingegnere responsabile tecnico dell'azienda - deve impegnarsi sotto tutti gli aspetti, coniugare ingegneria e ambiente, lavoro e salute, fare costante formazione professionale, non solo verso le maestranze interne ma anche verso i professionisti esterni. Per questi ultimi svolgiamo da anni corsi formativi patrocinati dagli ordini professionali, solo nel 2015 abbiamo riconosciuto crediti formativi ad oltre un migliaio di tecnici che hanno approfondita con noi la loro conoscenza verso queste nuove tecnologie. L'idea che queste modalità costruttive possano diventare l'edilizia di domani ci spinge ad incrementarne l'interesse verso le giovani generazioni tenendo così ricorrenti lezioni presso scuole superiori, come ad esempio l'istituto tecnico Fossombroni di Arezzo, oppure scuole di preparazione professionale come le scuole edili Senese e Fiorentina".

Solitamente tornando dal Casentino si ha la sensazione di lasciare un luogo antico dove natura, storia e misticismo hanno fermato il tempo su luoghi e persone. Non questa volta, salutando Arredoline Costruzioni Srl portiamo con noi la certezza che, ovunque si operi, volontà e determinazione possono consentirci di divenire parte del futuro e non semplicemente aspirare ad esso, è questo il messaggio che regaliamo con i migliori auspici ai nostri lettori.

© 2019 Arredoline Costruzioni Srl, Loc. Palazzetto, 4 - 52011 Bibbiena (AR) - - Partita Iva 02035630512 Codice Fiscale 02035630512
info@arlgroup.it - Telefono (+39) 0575.595373 - Fax (+39) 0575.595299
Powered by Mediasky

Follow us on Facebook Follow us on Instagram Follow us on Youtube Follow us on Linkedin