Italiano
English

Market Road - Spediale servizi e strutture Ads

10/02/2014

Al servizio delle Stazioni di Servizio

Sono molti e diversi fra loro gli attori che operano ogni giorno nell'ambito delle stazioni di servizio. La redazione di Market Road ha incontrato alcuni di loro per parlare in maniera più approfondita dei servizi e prodotti che offrono e di come si stanno muovendo in questo cile momento economico
Di Elisa Maranzana

Oggi le stazioni di servizio non sono più semplici erogatori di carburanti, ma raccolgono e offrono diversi servizi per i guidatori, diventando delle vere e proprie aree di sosta in cui poter trovare officine, autolavaggi, negozi, edicole, bar, ristoranti. E molto altro. A volte, addirittura, anche hotel e sale meeting. Attualmente in Italia ne esistono oltre 24mila, distribuite tra strade e autostrade e, nonostante il loro erogato medio stia progressivamente aumentando, il loro numero è diminuzione. Intorno alle stazioni di servizio ruotano attori e operatori di ogni genere. Da chi costruisce impianti per la distribuzione di carburanti a chi si occupa di pulizia e manutenzione o di fornitura prodotti a 360 gradi. Da chi realizza chioschi, pensiline e strutture per bar e ristoranti a chi fornisce cartellonistica e complementi di arredo. Alcuni hanno inventato pacchetti speciali per i propri clienti come formula anticrisi, mentre altri puntano su qualità, diversificazione e innovazione per vincere ogni giorno la sfida della competitività. Altri ancora decidono di inventare strade nuove o di mettere al centro del proprio business i concetti di ecosostenibilità e sicurezza.

La redazione di Market Road ha incontrato alcuni di loro per parlare in maniera più approfondita dei servizi e prodotti che offrono e di come si stanno muovendo in questo difficile momento economico.

A partire da Petrol Gamma, società nata come realtà specialistica nel commercio e nella distribuzione di carburante/GPL/metano autotrazione attraverso punti vendita e stazioni di servizio su rete stradale. "Questa attività rappresenta oggi il nostro core business e attorno a essa ruotano tutti gli altri rami aziendali che abbiamo avviato in una fase successiva - ci ha spiegato Armando Magni, amministratore unico di Petrol Gamma - Attualmente la maggior parte dei punti vendita su rete stradale è contrattualizzata con compagnie petrolifere di riferimento, ma a partire dallo scorso anno abbiamo dato il via a un nuovo progetto aziendale che vede il posizionamento graduale sul mercato del nostro marchio indipendente". Oggi la rete di punti vendita stradali di proprietà e di convenzionati è situata principalmente nelle regioni di Lazio e Campania, ma l'azienda sta sviluppando progetti in tutte le regioni d'Italia con particolare attenzione alle isole. Forte del know how acquisito attraverso la costruzione dei propri punti vendita, Petrol Gamma è così riuscita ad ampliare il proprio ventaglio di attività costituendo un ramo aziendale specializzato nella progettazione e costruzione di impianti petroliferi di ogni genere quali distributori carburante/GPL/stazioni di servizio, distributori di carburante all'interno di porti, depositi carburante e GPL. "Lo staff tecnico di Petrol Gamma - ha aggiunto Magni - è costituito da tecnici abilitati alla professione e fornisce tutti i servizi relativi alla progettazione e, soprattutto, alla realizzazione delle opere appaltate attraverso professionalità e qualità dei materiali utilizzati".

E per andare incontro le esigenze dei propri clienti, Petrol Gamma ha creato formule particolarmente interessanti. "La forte crisi economica attuale e la conseguente chiusura da parte degli istituti di credito alle nuove iniziative imprenditoriali - ci spiega ancora Magni - impedisce molte volte al cliente privato di portare a termine il proprio progetto a causa della mancata erogazione delle varie forme di finanziamento. In questo contesto Petrol Gamma si propone di affiancare il cliente attraverso l'iniziativa "Formula noleggio", che permette un abbattimento dei costi realizzativi iniziali grazie alla possibilità di noleggiare tutte le attrezzature e apparecchiature che compongono il punto vendita".

E in tema crisi? "La crisi del settore ha toccato anche noi - conclude l'amministratore unico dell'azienda - Gli impianti convenzionati con le compagnie petrolifere hanno subito delle grosse perdite in termini di volume di vendita, in linea, se non peggio, con la media nazionale. Quelli con il nostro marchio invece hanno visto un forte incremento delle vendite, pertanto la politica commerciale dell'azienda è sempre più indirizzata alla crescita della rete indipendente".

Legno e efficienza energetica

E, nonostante il settore sia differente, anche Arredoline Costruzione Srl ha assistito a uno spostamento del suo business a causa del difficile momento economico. Con il quartier generale a Bibbiena (Arezzo), l'azienda realizza fabbricati e coperture con strutture in legno caratterizzati da alta efficienza energetica, compatibilità ambientale, sicurezza, affidabilità e durabilità. Nel comparto delle stazioni di servizio, in particolare, si occupa della realizzazione delle strutture bar, ristorante, slow food fino ad arrivare alle pensiline in legno. "Il nostro cliente - ci ha spiegato Gino Cellai, responsabile commerciale dell'azienda - non ha vincoli in relazione all'aspetto architettonico e può scegliere tra una vasta gamma di prodotti tradizionali e innovativi. I nostri servizi spaziano dalla realizzazione della sola struttura, alla fornitura chiavi in mano del manufatto, completo di impianti e finiture. I nostri prodotti, in ogni caso, sono solitamente realizzati su misura e quindi non ci è possibile offrire pacchetti". Un servizio a 360 gradi quello di Arredoline Costruzioni quindi, che va dallo studio architettonico e ingegneristico al montaggio fino ad arrivare al progetto finito e chiavi in mano completo dell'impiantistica interna all'edificio. E il concetto di ecosostenibilità è sicuramente al centro di tutti i progetti firmati dall'azienda toscana. "Costruiamo in bioedilizia - sottolinea Gini Cellai - e proprio per questa ragione le nostre strutture sono tutte soggette a ecoincentivi e sgravi fiscali. I nostri edifici sono principalmente costruiti in legno; ogni metro cubo di questo materiale stocca circa una tonnellata di anidride carbonica e quindi, in base alla quantità di legno utilizzata per la costruzione dell'edificio o della pensilina, vengono conteggiati i crediti ambientali che poi vengono convertiti dai comuni in sgravi fiscali oppure in sconti sulla connessione".

Come è facile immaginare, l'azienda si occupa anche di manutenzione sia sulle strutture delle stazioni di servizio firmate Arredoline Costruzioni Srl, sia su altre già esistenti. "Quando realizziamo un edificio nuovo - ci spiega ancora Cellai - la manutenzione ordinaria è compresa per i primi dieci anni. Sul vecchio, invece facciamo quella che viene comunemente detta 'manutenzione straordinaria' - rifacimento di cappotti esterni, infissi, pavimenti in base all'usura dell'edificio - dopo la quale il cliente ha nuovamente tre anni di garanzia".

Ma, come abbiamo detto, come tutto il settore petrolifero anche Arredoline Costruzioni Srl ha risentito della crisi soprattutto se si parla di stabili e strutture nuove. "Grazie, però, agli sgravi fiscali e agli incentivi per la riqualificazione dei vecchi edifici anche delle stazioni di servizio - conclude il responsabile commerciale di Arredoline - siamo riusciti in qualche modo a far fronte alle perdite. Questa crisi ha di fatto provocato uno spostamento del business. In altre parole, se prima la, maggior parte dei nostri introiti proveniva da progetti e realizzazione di strutture ex novo, oggi abbiamo avuto un notevole sorpasso delle entrate ottenute dalla manutenzione straordinaria e riqualificazione energetica".

© 2019 Arredoline Costruzioni Srl, Loc. Palazzetto, 4 - 52011 Bibbiena (AR) - - Partita Iva 02035630512 Codice Fiscale 02035630512
info@arlgroup.it - Telefono (+39) 0575.595373 - Fax (+39) 0575.595299
Powered by Mediasky

Share this on Twitter Share this on Facebook Share this on Google Plus Share this on Linkedin